Requisiti per beneficiare della Legge 3/2012 del Sovraindebitamento

Per poter beneficiare della Legge 3/2012 del Sovraindebitamento e quindi liberarsi dai propri debiti, è necessario rispettare una serie di requisiti:

Trovarsi in uno stato di sovraindebitamento

L’individuo che si trovi in uno stato di sovraindebitamento puó beneficiare della legge 3/2012 del Sovraindebitamento per provare a estinguere i suoi debiti e riabilitare la propria posizione economica.

Per stato di sovraindebitamento si intende la situazione di squilibrio economico tra i pagamenti da effettuare e il patrimonio dell’individuo, per il quale non è piú in grado di rispettare regolarmente le proprie obbligazioni.

Essere considerato un soggetto “non fallibile”

Tale individuo, deve inoltre essere considerato “non fallibile”, cioè non essere soggetto alla Legge Fallimentare e quindi far parte di una delle seguenti categorie:

  • consumatori,
  • lavoratori autonomi o liberi professionisti,
  • imprenditori agricoli,
  • enti non commerciali,
  • eredi di un imprenditore defunto,
  • start-up innovative,
  • enti pubblici,
  • piccole imprese o società di persone

Rispettare determinate soglie

Nel caso in cui si tratti di una piccola impresa o società di persone, dovrá rispettare le seguenti soglie, stabilite dalla Legge Fallimentare:

  • Il debito non deve essere superiore o pari a 500.000 €
  • l’attivo patrimoniale annuo non deve superare i 300.000 € durante i tre anni precedenti all’istanza
  • i ricavi lordi non devono superare i 200.000 € durante i tre anni precedenti all’istanza